(In)Formazione

L’ARTE DI AGIRE

Un piccolo excursus sul concetto di arte
Nella nostra tanto amata enciclopedia Treccani, colei che ha risposta per ogni italiana mente, alla voce arte è scritto: “capacità di agire e di produrre, basata su un particolare complesso di regole e di esperienze conoscitive e tecniche”. L’artista quindi, dovrebbe essere colui che seguendo una serie ben determinata di conoscenze e capacità riesce a fare. Gli antichi distinguevano tra arti liberali, quindi richiedenti attività intellettuale, composte da: trivio (grammatica, retorica, dialettica) e quadrivio (matematica, geometria, astronomia e musica), ad accesso esclusivo di sapienti o comunque sia di persone con una condizione economico-sociale rilevante, e arti meccaniche, che invece comportavano sforzo fisico.
Questa definizione si è ovviamente persa nei meandri del tempo, ma è anche vero che corre una sottile linea tra ciò che viene definito “arte” e ciò che invece non lo è: oggi la visione dell’arte è relegata sempre più spesso al pensiero di un personaggio chiuso nella sua stanza a scrivere dei libri che non venderanno mai una copia, o a quello di un passato splendore che non tornerà, o alla popstar sempre indaffarata a passare da un vizio all’altro. Si è persa la voglia di sorprendersi nel vedere arte in tutto ciò che facciamo, in tutti i mestieri che l’umana stirpe è riuscita a inventare, così come in molti non riescono più a identificare l’arte come una fonte di ricchezza.
Qui in Oltre siamo convinti che ognuno di noi abbia dentro di sé un animo da artista, delle capacità artistiche, perchè ogni mestiere, ogni gesto, possono essere considerati arte: dal panettiere che ogni mattina sforna un alimento che ci sfama da millenni, al parrucchiere che valorizza il nostro viso con la pettinatura adatta, gli ingegneri che innalzano enormi grattacieli nelle metropoli di tutto l mondo, o il pescatore, che conosce a menadito le tecniche per far abboccare i pesci che tanto ci piace portare sulle nostre tavole. Arte non è solo stare su un palco: è anche starvi dietro. Ogni individuo è di per sè arte, e rappresenta un’enorme opportunità per chi gli sta intorno.
In Oltre Aps lavoriamo per far sì che ognuno tiri fuori le sue migliori capacità e che le fonda a quelle altrui secondo una logica di collaborazione e ascolto, e fare in modo che nessuno si senta escluso dal processo creativo: nel raggiungimento di un obiettivo comune anche le piccole cose sono fondamentali, e necessitano l’egual rispetto con cui si trattano quelle più grandi. Ma soprattutto, il modo per scoprire ciò che abbiamo dentro, i nostri talenti, è soltanto uno: agire.